Problema spam per gli account di posta libero.it

In queste ultime settimante sono arrivate strane email da parte di miei contatti con account @libero.it quindi il noto provider libero.it. Mi giungono anche numerose segnalazioni da parte di utenti i quali si sono accorti dell’invio di mail di spam verso i contatti della propria rubrica.

Le mail inviate hanno come Oggetto il nome utente del mittente e come corpo del messaggio un link che conduce ad una pagina web presumibilmente piena di malware.

Questo e’ un esempio di link che si trova nel corpo dell’email (per ovvie ragioni di sicurezza non cliccate ne copiate questo link)

http://fitprogres.sk/dsxnqnim/gelysuqvvnyxlxbjbmhzskpoqqyc.txgtkhedd

La prima cosa che si può fare in questi casi e’ il cambio immediato della password di accesso al servizio, anche se da quello che personalmente ho notato questa azione non ha avuto l’effetto sperato.

La risposta di libero.it

Libero comunica che al momento stanno investigando il problema ma sembra molto evidente che i server siano compromessi. Vi rimando alla loro risposta ufficiale su cosa fare per risolvere o tentare di risolvere il problema dello spam sulla vostra casella di posta libero.it

Riporto totalmente la dichiarazione ufficiale di libero.it

In merito ad alcune segnalazioni che ci sono pervenute relative ad attività di spam, desideriamo comunicarvi che i problemi che stanno interessando alcuni account di posta elettronica Libero.it hanno fatto partire le procedure di controllo, come previsto dalle nostre policy in tema di sicurezza. Al momento non è stata riscontrata alcuna violazione dei nostri server, la cui sicurezza è costantemente monitorata. Con l’occasione si ricorda che nei casi di spoofing (invio di spam apparentemente proveniente dal proprio account di posta) il modo più efficace di tutelarsi è seguire le raccomandazioni dei provider in tema di gestione e utilizzo delle password. Invitiamo tutti a consultare il seguente link, http://aiuto.libero.it/sicurezza/tutela-della-casella-di-posta/faq/7203.phtml in evidenza nella sezione di aiuto preposta.

Vi terremo aggiornati su eventuali sviluppi.